4 pensieri su “T-Driver Version 3”

  1. Ciao Francesco, ho finito da un paio di giorni il picoloper 3 ed ora mi sto cimentando nella costruzione del T DRIVER V3 e avrei un paio di domande da porti.
    Ho visto che lo schema riporta qualche differenza rispetto alla scheda finale (i valori degli elettrolitici e i transistor) ma ciò su cui volevo chiederti informazioni riguardano:
    1)Il diodo di raddrizzamento: sullo schema indichi sia il BYV28 (600 suppongo) ed il UF4004 hai riscontrato differenze tangibili fra i due? Il BYV che è indicato sulla scheda è la scelta migliore o hai avuto modo di testarne altri tipo il BY255?
    2)Hai a disposizione una tabella delle tensioni, tipo quella alla base del BC337 ?

    Grazie e a presto.

    1. Ciao, per quanto riguarda il diodo raddrizzatore puoi utilizzare anche un’equivalente, l’importante è che abbia caratteristiche simili, in pratica che sopporti almeno 1A e che sia veloce, per i valori di base del BC devo comunicarti che non ho dati in merito.
      Hai problemi con lo switching?
      Tenta in primo luogo di verificare la tensione anodica a vuoto (senza valvola), poi inserire il tubo e verificare.

  2. Pingback: buy cialis

Lascia una risposta